febbraio 6, 2020 1:54 pm

EBA stringe gli stress test sulle banche

Gli scenari sono basati su una recessione con tassi di interesse bassi e negativi.

L’Autorità Europea Bancaria (EBA) ha lanciato gli stress test di quest’anno sulle banche alla fine di Gennaio. Come ogni anno, la EBA simula scenari di crisi per testare la resilienza delle banche Europee. A seguito delle critiche da parte della Corte Europea dei Revisori Contabili, il test sarà reso significativamente più stringente nel 2020 e sarà basato per la prima volta su una recessione con tassi di interesse bassi o addirittura negativi per un periodo prolungato.

Lo scenario base per lo stress test di quest’anno si riferisce alle proiezioni pubblicate a Dicembre dalle banche centrali nazionali. Queste simulano un declino cumulato dei risultati economici del 4.3% al 2022 e un aumento del tasso di disoccupazione del 3.5%.

Lo scenario negativo è basato sui rischi di stabilità finanziaria identificati dal Consiglio dei Rischi Sistemici (ESRB) e da una analisi dei rischi separata della EBA. Lo scenario include una caduta dei prezzi globali azionari del 25% nei paesi industrializzati e del 40% nelle economie emergenti. Si assumono anche dei prezzi in caduta del settore immobiliare.

Un totale di 51 banche Europee stanno partecipando allo stress test dell’Autorità Bancaria Europea. I risultati saranno pubblicati alla fine di Luglio. Financial Times

 

Questo post è stato scritto da Jens Secker

(Diritti d'immagine: istockphoto.com/MarkusBeck)

indietro

Registrazione Newsletter

Iscriviti ora alla Newsletter di Debitos per rimanere aggiornato su tutti gli eventi importanti.

Per favore compila il seguente modulo.

* Obbligatorio