settembre 6, 2019 11:21 am

Lagarde continua la policy in direzione di bassi tassi di interesse – per ora

Questa settimana, Christine Lagarde, il prossimo presidente della BCE, ha detto di voler continuare la policy di bassi tassi di interesse iniziata dal suo predecessore Mario Draghi. Mercoledì ha detto alla commissione degli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo che l’economia della zona euro affronterà alcuni rischi nel breve periodo. Una ragione è l’inflazione, che rimane sotto il livello obiettivo.

D’altra parte, ritiene che la BCE dovrà abbracciare una strategia di ampia revisione sotto la sua leadership. “Il 2003 è passato da molto tempo e molte cose sono cambiate riguardo la BCE,” ha detto. “Ritengo fortemente che l’analisi dei costi-benefici (delle policy) e la possibile revisione della situazione monetaria che saranno condotte, non solo dalla BCE, ma anche in coordinazione con altri istituti di banche centrali in giro per il mondo, sono giustificate, viste le circostanze.”

Lagarde ha anche spiegato che il ruolo della BCE nella lotta al cambiamento climatico aumenterà. “La mia visione personale è che ciascuna istituzione deve avere alla base della sua mission la lotta al cambiamento climatico e la protezione dell’ambiente,” ha detto a Bruxelles. “Il primo atto riguarda la stabilità di prezzo, ovviamente. Ma deve essere chiaro che il cambiamento climatico e i rischi verso l’ambiente sono di importanza critica.” Reuters

Questo post è stato scritto da Jens Secker

(Diritti d'immagine: istockphoto.com/Anastazzo)

indietro

Registrazione Newsletter

Iscriviti ora alla Newsletter di Debitos per rimanere aggiornato su tutti gli eventi importanti.

Per favore compila il seguente modulo.

* Obbligatorio