agosto 23, 2019 11:47 am

La BCE rivede le aspettative per gli NPLs

La Banca Europea Centrale si è fatta carico delle provvigioni di rischi delle banche per gli NPLs. Questo è stato annunciato ieri dalle autorità. La BCE ha deciso di revisionare le sue aspettative per la provvigione della nuova esposizione non performante (NPEs) specificata nel documento “Addendum to the ECB Guidance to banks on non-performing loans” (“Addendum”). La decisione è stata presa dopo aver considerato l’adozione di un nuovo regolamento UE che riguarda il primo pilastro per il trattamento degli NPEs. Il nuovo regolamento, che è entrato in vigore il 26 Aprile 2019, fa da complemento alle regole prudenziali già esistenti e richiede una deduzione dai propri fondi quando gli NPEs non sono sufficientemente coperti da provvigioni o altri aggiustamenti.

La revisione segue l’impegno della BCE a riconsiderare le aspettative di supervisione per gli NPEs una volta che la nuova legislazione sul trattamento del Pilastro 1 degli NPEs sarà finalizzata. Per poter rendere il trattamento degli NPEs più consistente, i seguenti cambiamenti sono stati fatti a riguardo delle aspettative comunicate nell’Addendum.

Primo, l’attenzione della supervisione della BCE per i nuovi NPEs sarà limitata agli NPEs generati dai prestiti prima del 26 Aprile 2019, che non sono soggetti al trattamento Pilastro 1 degli NPE. Gli NPEs generati dal 26 Aprile 2019 in avanti saranno soggetti a questo trattamento, con la BCE che guarderà con attenzione i rischi generati da esso.

Secondo, le finestre di tempo rilevanti per i trattamenti prudenziali, il progressivo cammino per l’implementazione completa e la divisione dell’esposizione garantita, e il trattamento degli NPEs garantiti o assicurati da un’agenzia di crediti export ufficiale, sono stati allineati con il trattamento Pilastro 1 degli NPEs del nuovo regolamento.

Tutti gli altri aspetti, come circostanze specifiche, che potrebbero portare ad avere aspettative inappropriate per particolari portfolio / esposizioni, sono descritte nell’Addendum. Press release, Euronews

Questo post è stato scritto da Jens Secker

(Diritti d'immagine: istockphoto.com/kontrast-fotodesign)

indietro

Registrazione Newsletter

Iscriviti ora alla Newsletter di Debitos per rimanere aggiornato su tutti gli eventi importanti.

Per favore compila il seguente modulo.

* Obbligatorio