agosto 29, 2019 2:27 pm

Brexit: 1.3 trilioni di euro vanno all’Europa

Come parte della Brexit, le banche europee trasferiranno un trilione di euro in assets dall’Inghilterra all’Europa continentale. Alla fine del processo ci saranno assets dal valore di circa 1.3 trilioni di euro da essere trasferiti da Londra all’area euro. Così spiega Andrea Enria in un’intervista con l’emittente finlandese Yle. L’Italiano è stato a capo della supervisione bancaria alla Banca Centrale Europea (BCE) dal 2018.

Enria ha spiegato che un totale di 24 banche si trasferiranno dalla Gran Bretagna all’Europa alla vigilia dell’uscita inglese dall’Unione Europea. Di queste, sette banche saranno supervisionate direttamente dalla BCE e diciassette dai loro rispettivi supervisori nazionali. Al momento, 114 banche e gruppi bancari sono monitorati direttamente dalla BCE.

La Brexit avrà luogo il 31 Ottobre. Appena sarà completa, le banche non avranno più autorizzazione a condurre business finanziari nell’Unione Europea da Londra come hanno fatto finora. Le istituzioni finanziarie avranno poi bisogno di entità indipendenti in uno stato UE per servizi come deposito e credito. Independent

Questo post è stato scritto da Jens Secker

(Diritti d'immagine: istockphoto.com/Kbarzycki)

indietro

Registrazione Newsletter

Iscriviti ora alla Newsletter di Debitos per rimanere aggiornato su tutti gli eventi importanti.

Per favore compila il seguente modulo.

* Obbligatorio